START

In qualità di genitore, tutore (o partner) di un giovane con uno o più problemi di salute mentale, è probabile che attualmente Lei sia stato, per un discreto tempo, di supporto per la persona di cui si prende cura.  Dal momento che il giovane si sta avvicinando all’età adulta, è anche prossimo al momento di transizione dai Servizi di Salute Mentale per l’Infanzia e l’Adolescenza (UONPIA) ad Servizi per l’Adulto (DSM).

La prospettiva della transizione può incutere un certo timore, specialmente se ha stabilito un buon rapporto con l’equipe nella UONPIA. Tuttavia, questa transizione è importante per assicurarsi che suo/a figlio/a (o partner) possa continuare a ricevere le cure appropriate anche in età adulta.

Lo studio MILESTONE studia come migliorare la transizione per i giovani dall’UONPIA al DSM, in Italia e in Europa. Il principale obiettivo dello studio è quello di assicurarsi che i giovani possano transitare ai servizi più appropriati per l’età adulta, in modo da continuare a ricevere il proprio trattamento per i loro specifici problemi di salute mentale. Certamente alcuni giovani potrebbero anche essere pronti, a questo punto, per lasciare i servizi di salute mentale in generale. In questi casi lo studio MILESTONE punta ad identificare quei giovani che possono lasciare in tutta sicurezza i servizi specialistici di salute mentale, o venire dimessi.



Stampa
END
 
Top